Chi è Sr. Maria Teresa Spinelli?

Maria Teresa Spinelli nacque a Roma il 1° ottobre 1789, da Michelangelo e Caterina Moretti. Per la sua educazione ed istruzione i genitori l’affidarono alle Maestre Pie Venerini. Amava leggere soprattutto brani della Storia Sacra, rivelando una spiccicata sensibilità ed inclinazione per le cose di Dio.

Data la sua precoce maturità, il 5 ottobre 1805, a soli 16 anni, fu data in sposa a Luigi Ravieli. Il marito si rivelò purtroppo di indole violenta e di idee rivoluzionarie. Maria Teresa, vittima delle continue ire del marito, offriva i patimenti subìti e le umiliazioni per la conversione del suo sposo. Il Vicariato di Roma intervenne, dietro preoccupata segnalazione dei vicini di casa, aprì un’inchiesta e decise la separazione dei coniugi.

Teresa tornò in famiglia già madre di una bambina: Maria Domenica. Per guadagnarsi da vivere entrò come balia ed istitutrice presso la nobile famiglia Stampa, seguendola addirittura fino a Ferentino (FR) durante il periodo dell’occupazione francese.

Rientrata in famiglia ed occupatasi degli anziani genitori e della figlia, maturò la vocazione all’apostolato.

Il 1° novembre 1820 ebbe una visione e si sentì chiamata alla missione educativa. Si dispose quindi ad andare ad aprire una scuola a Ferentino, dove era molto conosciuta, ma all’istante sentì una voce che le diceva: “Non a Ferentino ma a Frosinone ti voglio”.

Maria Teresa aprì, nel 1821, la prima scuola pubblica femminile di Frosinone: pubblica perché aperta a tutti, pubblica perché sovvenzionata dall’Amministrazione Comunale. Elogi e riconoscimenti dell’apprezzata opera educativa da parte delle autorità civili e religiose non tardarono a venire, come si legge in un documento del 1822: “Sorprende per verità con quale ordine essa sostiene, e regola l’istruzione, che consiste in leggere, e scrivere, e ne’ lavori di mano proprj di una donna senza preterire l’Istruzione Cristiana, come su lavori più sottili per quelle che amano di esserne istruite. Più soddisfacente poi è il profitto, che si osserva ocularmente nelle Fanciulle affidategli. Eppure non conta ancora un Anno intiero la nuova Apertura di questa Scuola!”.

Il 23 settembre 1827 portò a compimento la propria vocazione con la fondazione dell’Istituto delle Suore Agostiniane Serve di Gesù e Maria. La spiritualità agostiniana da lei abbracciata, incentrata sul cor unum et anima una in Deum di cui S. Agostino si è fatto promotore sedici secoli fa, e il carisma specifico del servizio, sull’esempio di Gesù e Maria, sono sintetizzati nel nome dato alla Congregazione.

Dopo una vita spesa al servizio di Dio e dei fratelli, in particolare dei fanciulli, M. Teresa chiuse santamente la sua intensa giornata terrena il 22 gennaio 1850.

La sua dedizione generosa al “Cristo bisognoso” nella persona dei poveri da sfamare, degli ignoranti da istruire, dei fanciulli da educare, dei malati da curare, continua ancor oggi, attraverso le sue figlie spirituali, ad essere segno di amore e di speranza per uomini e donne di varie parti del mondo: Italia, Malta, Inghilterra, Rep. Dem. del Congo, Stati Uniti, Brasile, India, Filippine e Australia.

 

 

Galleria fotografica


Le Suore Agostiniane Serve di Gesù e Maria

La Congregazione delle Suore Agostiniane Serve di Gesù e Maria è stata fondata a Frosinone il 23 settembre 1827. La spiritualità e il carisma della Congregazione sono contenuti nel nome stesso: Agostiniane perché caratterizzate dalla spiritualità agostiniana incentrata sulla vita comune "un cuore solo e un'anima sola protesi verso Dio"; inoltre la Congregazione fa parte della grande Famiglia Agostiniana perché aggragata, fin dagli albori della sua fondazione all'Ordine di S. Agostino; essere Serve di Gesù e Maria è il carisma della Congregazione, che si pone al servizio della Chiesa soprattutto attraverso l'apostolato dell'educazione cristiana della gioventù e, secondo le necessità delle diverse nazioni in cui la Congregazione è presente, al servizio dei "piccoli".

Il 1° ottobre 2014 ricorreranno i 225 anni dalla nascita di Sr. M. Teresa Spinelli. Gli eventi organizzati nel corso dell'anno commemorativo saranno messi in evidenza in questo sito.



Che cos'è la santità?

Cosa vuol dire, secondo te, essere santi? Nel mondo d'oggi i santi sono ancora attuali?

0 Commenti

Contatti:

Via Nomentana, 514 00141 ROMA

Tel: 06.868.000.16

Fax: 06.82580980

Mail: suormarta@katamail.com